testata.gif
menu.gif
sottomenu.gif

GESTIONE DEL SERVIZIO ENERGIA

L'attività è incentrata sugli interventi di risparmio energetico ed uso razionale dell'energia per quelle attività idonee a tali realizzazioni. Il servizio offerto è costituito dall'analisi di utenze energetiche significative del committente e dalla successiva individuazione, progettazione e realizzazione di interventi che comportano risparmi energetici ed uso più razionale dell'energia.
Il costo del servizio viene ripagato dal risparmio per forniture energetiche di alcune annualità (in genere da 2 a 5 anni). Tale risparmio verrà opportunamente suddiviso per questi anni tra il committente e la ns. Società che propone e realizza l'intervento e, successivamente, sarà a esclusivo beneficio del committente.
Tale attività comporta molteplici vantaggi per il committente:

· L'impegno economico iniziale molto contenuto per il committente (nell'ipotesi che il committente finanzi direttamente gli interventi individuati) o nullo con contratto di finanziamento tramite terzi (qualora gli interventi vengano eseguiti direttamente dalla ns. Società);
· Il risparmio economico che verrà conseguito per tutta l'intera vita utile degli interventi (usualmente 12-15 anni);
· La riduzione dei consumi energetici con seguenti benefici in termini di minori emissioni di inquinanti;
· La possibilità d impiego di fonti energetiche rinnovabili o più efficienti con ulteriore riduzione di emissioni inquinanti;
· Il miglioramento delle condizioni di comfort per le persone che utilizzano immobili ed impianti (personale, studenti ecc.)
· La valorizzazione degli immobili e degli impianti oggetto di interventi;
· Elevata remunerabilità dell'investimento iniziale (solo nell'ipotesi che il committente finanzi direttamente gli interventi individuati);

In particolare, il sistema del finanziamento tramite terzi è un argomento che in Italia è ancora poco conosciuto dai responsabili tecnici e finanziari del settore pubblico e privato, mentre ha ottenuto un buon successo in paesi come la Gran Bretagna, Belgio, Spagna, ma anche in Germania, Francia Olanda e Portogallo; nato a metà degli anni '80 per promuovere interventi di risparmio energetico e di sostituzione delle fonti energetiche convenzionali con fonti rinnovabili allo scopo di migliorare l'efficienza energetica del paese e, nel caso delle società private, ridurre la bolletta energetica aziendale.
Il finanziamento tramite terzi consiste nella fornitura, da parte di una società esterna dei servizi di diagnosi, finanziamento, progettazione installazione gestione e manutenzione di un impianto tecnologico dalle cui prestazioni si può ottenere un risparmio energetico, e di conseguenza monetario, tale da consentire alla società di recuperare l'investimento effettuato e di remunerare il capitale investito. La società finanzia tutti i costi e le spese del programma e recupera il costo totale dell'investimento (comprensivo del proprio profitto) in base al risparmio che risulta dal progetto. Questo strumento viene incontro alle esigenze dei consumatori di energia visto che risolve i problemi di investimento senza rischi di ordine tecnico e finanziario liberando delle risorse verso altri progetti che rientrano più direttamente nella attività dell'utente. E' la società di servizi che, quindi, promuove e sviluppa un progetto di razionalizzazione energetica assumendosi le responsabilità dei rischi tecnici e finanziari. Il beneficiario del progetto verserà alla società un canone pari all'importo della bolletta energetica prima dell'intervento per un numero di anni stabilito dal contratto.

Se la Vs. impresa è interessata ai ns. servizi può segnalare la propria adesione per l'effettuazione gratuita di uno studio di pre-fattibilità con diagnosi energetica per il quale necessita conoscere i seguenti dati:
· dettaglio dei consumi termici ed elettrici (Nm3 di gas naturale, litri di combustibile liquido e Kwh.elettrici. mensili e totali annui) del complesso industriale relativi all'ultima annualità di riferimento (consumi storici), con stima del numero di giorni di riscaldamento e di eventuale raffrescamento, dei volumi globali riscaldati e raffrescati, del numero di ricambi d'aria;
· descrizione dell'attuale stato di fatto delle centrali termiche e di condizionamento e delle reti tecnologiche esistenti;
· informazioni dettagliate sulle modalità di funzionamento del processo (inteso come processo industriale svolto dal Cliente), sulla funzione di ciascun impianto utilizzato nel processo e sulle procedure operative utilizzate nel processo; nonché sul tipo di energia richiesta da ciascun impianto utilizzato nel processo;
· specifica del servizio richiesto dal complesso industriale espresso in termini di fabbisogno di quantità erogate (quantità mensili di Kwh.termici., Kwh.elettrici., litri di acqua surriscaldata (eventuale) ed acqua calda sanitaria, Kg. di vapore) relativo all'ultima annualità di riferimento. Tale specifica rappresenta un dato indicativo medio ricavato in via convenzionale dai consumi di combustibile del complesso industriale e dal rendimento medio degli impianti.

base2.gif
Amministrazione ed ufficio tecnico: Via dei Mille, 2 - 4, 97019 Vittoria (Ragusa)
Divisione Energetica: Largo Giuseppe Santoro, 97019 Vittoria (Ragusa)